Una proposta, la prima, di tour nella regione che non esiste

26.03.2021

Non tutti sanno - e in realtà anche noi lo abbiamo scoperto da non molto - che l'ormai noto tormentone "Il Molise non esiste" è in realtà anche nome di una Organizzazione no profit che ha sede in Campobasso, e che si è proposta come mission quella di presentare il nostro Molise in tutto ciò che di bello ha... di qui...questa prima proposta - lanciata sulla sua pagina di Facebook, seguita da oltre 41.700 persone di tour nella regione che... non esiste...

Raccogliendo la richiesta di tanti di condividere #idee e proposte di #viaggio in #molise. Hanno così deciso di proporre il primo #itinerario. Chiunque fosse interessato può contattarci in privato sulla pagina Facebook "Il Molise non esiste" o al #whatsapp (3478218804) per #info anche sulle strutture ricettive convenzionate. 

"I nostri #hotel garantiscono #ospitalità di livello, #gastronomia a kilometro zero ed ulteriori servizi turistici per rendere il vostro #soggiorno completo e offrirvi un'esperienza a tutto tondo".

𝟭° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 : Campobasso- Pietracupa Parco delle Morge (30 km), Morgia Pietravalle (4 km) - Agnone (40 km) - Campobasso (80 km)Prima colazione. Incontro con la guida e partenza per il Parco delle Morge. Visita al borgo di Pietracupa e alla Morgia Pietravalle antico abitato rupestre con delle grotte da visitare dove si rifugiavano anche i briganti. Pranzo ad Agnone, antico centro artigianale dell'Alto Molise, famoso nel mondo per la Fonderia Pontificia di Campane "Marinelli". Visita al Museo della Campana (costo 5 euro) e dei locali della Fonderia. Visita quindi al centro storico, ricco di chiese, palazzi e botteghe. In particolare si visiterà la preziosa chiesa di Sant'Emidio, la chiesa di San Francesco con le pitture e gli stucchi del Settecento e il quartiere veneziano con Palazzo Nuonno. Possibilità di degustazione e acquisto di prodotti caseari, tra cui la stracciata e il caciocavallo in un caseificio dell'Alto Molise. Rientro serale in hotel per la cena ed il pernottamento.

𝟮° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼: Campobasso-Gambatesa (35 km) - Campobasso.Prima colazione in hotel. Partenza per Gambatesa per la visita all'elegante Castello di Capua, affrescato nel 1550 da Donato de Cubertino (costo museo 3.00 euro, ridotto 2 euro per ragazzi 18-25 anni). Rientro a Campobasso e pranzo in Hotel. Nel pomeriggio visita al Museo dei Misteri (ingresso gratuito ma aperto solo di pomeriggio 16-18), dedicato alla particolarissima festa che si tiene in città il giorno del Corpus Domini. A seguire visita al centro storico medievale con il castello Monforte (ingresso gratuito) le chiese romaniche di San Bartolomeo e di San Giorgio e con la chiesa di S. Antonio Abate che conserva opere tipiche del Seicento Napoletano. Rientro serale in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼: Campobasso-San Vincenzo Al Volturno (75 km) - Isernia (25 km) - Fornelli (15 km) - Campobasso (65 km)Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per San Vincenzo al Volturno per la visita al lago dal colore turchese e all'omonima abbazia, una delle più antiche testimonianze del culto cristiano nel Sannio. L'imponente complesso monumentale ospita una biblioteca ricca di manoscritti e di documenti unici. Pranzo in ristorante ad Isernia. Nel pomeriggio continuazione per Isernia, grazioso centro dove sopravvivono preziose tradizioni artigianali. Dopo la visita ai principali monumenti della città come la Cattedrale e la Fontana Fraterna, si prosegue per l'antico borgo medievale di Fornelli, uno dei borghi più bello d'Italia. Rientro serale in hotel per la cena ed il pernottamento.

4° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼: Campobasso-Frosolone (35 km) - Isernia (32 km) Carpinone (6 km)Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Frosolone con visita alle coltellerie Paolucci. Assistere alla nascita di un coltello passa dopo passo. Un'esperienza unica legata ad un'antichissima tradizione. Pranzo ad Isernia (Food IS Green). A seguire nel pomeriggio visita alle incantevoli Cascate di Carpinone alimentate dal fiume Carpino. Rientro serale in hotel per cena e pernottamento.

5° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼: Campobasso - Larino (50 km) - Termoli (25 km)Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Larino con visita al Palazzo ducale con i suoi splendidi mosaici e l'antico Anfiteatro romano. Successivamente pranzo nel borgo marinaro di Termoli e visita al borgo medievale con annessa Cattedrale. Rientro serale in hotel per cena e pernottamento

6° 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼: Colazione e partenza.

Per info: #whatsapp 347.8218804 o sulla pagina Facebook "Il Molise non esiste".