Il rospo...

17.10.2020
Se prendi un rospo, lo metti in una pentola con l'acqua e lo porti sul fuoco, osserverai una cosa interessante:
il rospo si adatta alla temperatura dell'acqua, rimane dentro e continua ad adattarsi all'aumento di temperatura..
Però quando l'acqua arriva al punto di bollire il rospo vorrebbe saltare fuori dalla pentola ma non riesce perché è troppo indebolito e stanco a causa degli sforzi che ha fatto per adattarsi alla temperatura..
Alcuni direbbero che ciò che ha ucciso il rospo è stata l'acqua bollente... ciò che ha ucciso il rospo invece è stata la sua incapacità di decidere QUANDO saltare fuori.
Perciò smettila di "adattarti" a situazioni sbagliate, rapporti abusivi, amici parassiti e tante altre faccende che ti "scaldano".
Se continui ad adattarti corri il rischio di "morire" dentro.
Salta fuori finché sei in tempo.
( Noam Chomsky )