Il segreto dell'anima

13.03.2021

Che cosa è chiesto a ciascuno di noi?

Tre cose soltanto: "Non sbirciare fuori di sé, non sbirciare dentro gli altri, non pensare a se stessi". 

Il che significa: primo, che ciascuno deve custodire e santificare la propria anima nel modo e nel luogo a lui più propri, senza invidiare il modo e il luogo degli altri; secondo che ciascuno deve rispettare il mistero dell'anima del suo simile e astenersi dal penetrarvi con un'indiscrezione impudente e dall'utilizzarlo per i propri fini; terzo, che ciascuno deve, nella vita con se stesso e nella vita con il mondo, guardarsi da prendere se stesso per fine.