Il Sindaco Di Ianni ai suoi ragazzi: "Questo piccolo segno vuole essere una carezza che vi rivolgiamo e insieme la consegna di una speranza"

03.04.2021

Anche quest'anno il Sindaco di Cerro al Volturno, unitamente alla locale Pro Loco, ha voluto rivolgere una carezza ai ragazzi della sua comunità con il dono di un uovo di Pasqua. Un modo semplice di rendersi presente e condividere con loro questo tempo così travagliato per invitare ancora alla prudenza ma, soprattutto, per consegnare un messaggio di speranza.

Anche quest'anno, infatti, l'uovo era accompagnato da una lettera indirizzata proprio a loro, bambini e ragazzi... quelli che forse più di tutti pagheranno il prezzo di questo tempo di profondo disagio in cui ogni certezza viene meno e tutti, ma davvero tutti, siamo chiamati a ripensarci, a ricollocarci nel presente.

"Cari ragazzi, - è scritto nella lettera - la scorsa Pasqua, scambiandoci gli auguri ci eravamo promessi che questa volta ci saremmo abbracciati, ma ancora non è possibile. La luce in fondo a questo terribile tunnel che stiamo cercando di attraversare con prudenza, si intravvede ma non è ancora nostra. Ci è chiesta ancora attenzione, tante rinunce, sacrifici ma con quel pizzico di speranza che deve essere condimento di tutte le nostre giornate per dare il meglio di noi stessi e sostenerci vicendevolmente in questo cammino 

di cui iniziamo a sentire tutto il peso. So e sappiamo che molto vi sta costando la restrizione e la rinuncia alla Vostra vita di sempre, al vostro stare insieme, giocare insieme, studiare insieme e vorremmo non dovervi chiedere di resistere ancora. Ci piacerebbe vedervi ancora correre e giocare per le vie del nostro paese di cui siete la vita e la parte più bella. Torneranno le cose belle, ne siamo certi, torneremo alla nostra vita... c'è qualcuno che ha scritto che "non si arriva all'alba senza prima attraversare la notte"... e siamo sicuri che sarà l'alba più bella quella che ci attende dopo il buio che stiamo attraversando... sarà la più bella perché figlia di una grande sofferenza. E noi saremo lì, con voi... a sostenervi nel ridare colore alla vostra vita, alla nostra comunità. Questo piccolo segno vuole essere una carezza che vi rivolgiamo e insieme la consegna di una speranza: l'uovo pasquale è segno della vita che vince... nel tempo è divenuto simbolo cristiano della risurrezione di Gesù dal sepolcro. Possa essere così per tutti noi... vita nuova! Buona Pasqua". 

©Produzione riservata

Unisciti al nostro canale Telegram, resta in contatto con noi, clicca qui