Molise: i Sindaci "accelerare con il piano vaccinale"

27.02.2021

Una vera mobilitazione, quella messa in campo dai Sindaci della Provincia di Isernia, che in questi giorni stanno creando una vera cabina di regìa, per unire le forse e contrastare la diffusione del Virus, adottando laddove ancora possibile, provvedimenti mirati.

Il Sindaco di Venafro e Presidente della Provincia, Alfredo Ricci, sulla sua pagina Facebook ha dato ai suoi cittadini, le prime indicazioni, che come facile evincere sono quelle concordate con gli altri Sindaci nell'intento di creare un fronte comune: "La ZONA ROSSA partirà LUNEDÌ'. Siamo in attesa anche noi dei dettagli che arriveranno in giornata. Intanto ci stiamo organizzando con gli altri Sindaci della Provincia per essere ancora più efficaci nella tutela della salute.

PREVENZIONE: didattica a distanza e limitazioni agli SPOSTAMENTI . Per la SCUOLA, in particolare, la sospensione della didattica in presenza sarà una scelta dolorosa, che, tuttavia, in questo momento delicato credo che vada presa in logica precauzionale. Adotterò ordinanza sindacale che stiamo concordando con gli altri Sindaci.

E poi chiediamo con forza: Accelerazione e maggiore organizzazione della CAMPAGNA VACCINALE.

OSPEDALI Veneziale, SS. Rosario e Caracciolo da usare subito per fare fronte all'aumento del rischio di contagi nella nostra provincia".

Come anticipato nei giorni scorsi dalla nostra Testata, dunque, è chiaro il tentativo dei sindaci della Provincia di anticipare per quanto possibile i disagi che hanno prostrato il Basso Molise. Una scelta sinergica, che supera particolarismi e appartenenze politiche e muove, finalmente, nell'unica direzione del bene comune. 

La nostra Testata condivide e rilancia l'appello dei primi cittadini per una accelerazione e una maggiore organizzazione del piano vaccinale. La lentezza con cui si sta procedendo, è il primo punto a favore del Virus. 

Spesso, e questo certamente è uno di quei casi, la tempistica è ciò che fa la differenza. E' tempo di mettere da parte indecisioni ed indecisi... e spingere il Molise verso una reazione difficile, ma possibile.